DEFIBRILLATORE - ISASD

Vai ai contenuti

Menu principale:

CONVENZIONI

   

I DEFIBRILLATORI

COSA SONO E A COSA SERVONO


I defibrillatori sono apparecchiature che, in caso di arresto cardio-respiratorio, sono in grado di ripristinare il normale battito cardiaco attraverso l’erogazione di una o più scariche elettriche.

Esistono due tipologie di defibrillatori:

Defibrillatori Manuali

Defibrillatori Semiautomatici


I Defibrillatori Manuali, p
ossono essere utilizzati esclusivamente da personale sanitario, in quanto tutte le procedure quali la valutazione del ritmo, l’impostazione della quantità di energia da erogare, la necessità o meno della scarica elettrica e la somministrazione della scarica stessa rientrano totalmente nelle responsabilità dell’operatore.


Il Defibrillatore Semiautomatico, (spesso abbreviato con DAE, defibrillatore automatico esterno, o AED, automated external defibrillator) determina automaticamente se per il ritmo cardiaco che sta analizzando sia necessaria una scarica, e seleziona il livello di energia necessario.
L'utente che lo manovra non ha la possibilità di forzare la scarica se il dispositivo segnala che questa non è necessaria.
Il funzionamento avviene per mezzo dell'applicazione di piastre adesive sul petto del paziente. Quando tali elettrodi vengono applicati al paziente, il dispositivo controlla il ritmo cardiaco e - se necessario - si carica e si predispone per la scarica. Quando il defibrillatore è carico, per mezzo di un altoparlante, fornisce le istruzioni all'utente, ricordando che nessuno deve toccare il paziente e che è necessario premere un pulsante per erogare la scarica.
Dopo ciascuna scarica, il defibrillatore si mette in "attesa" e dopo due minuti (circa 5 cicli di RCP) rieffettua l'analisi del ritmo cardiaco e se necessario rieffettua la scarica.
All'interno del DAE è presente una piccola "scatola nera", e dal momento in cui viene acceso registra tutti i rumori ambientali; in più registra l'elettrocardiogramma del paziente dal momento in cui vengono collegate le piastre.

Proprio grazie alla loro semplicità e sicurezza possono essere utilizzati anche da personale non sanitario opportunamente addestrato.

I DEFIBRILLATORI


ALCUNE IMPORTANTI CONSIDERAZIONI DA FARE PRIMA DI ACQUISTARE UN DEFIBRILLATORE


Con l'introduzione delle nuove recenti normative che impongo la presenza di un defibrillatore in tutti gli impianti sportivi, l'offerta di dispositivi di defibrillazione si è rapidamente moltiplicata, creando di fatto una confusione in chi deve acquistarli.
Tutti i defibrillatori  semi-automatici  hanno delle  caratteristiche  comuni,  come   la capacità  di     analizzare    il ritmo   cardiaco e  determinare autonomamente la presenza o meno di un'aritmia defibrillabile. Si differenziano invece tra loro per dimensioni, peso, durata delle batterie, capacità di resistenza agli agenti esterni come liquidi e solidi (IP), per le gamme di impedenza gestibili e per la precisione della scarica emessa.


L'obbligo di dotazione introdotto dalle  nuove normative ha ovviamente  portato a focalizzare l'attenzione  sul prezzo di acquisto del defibrillatore.


A COSA BISOGNA FARE ATTENZIONE PRIMA DI ACQUISTARNE UNO ? QUALE SONO I COSTI NASCOSTI ?


E' bene sapere  che  ogni  defibrillatore  semi-automatico è alimentato  da una batteria   non-ricaricabile a lunga  durata e fornito in dotazione   standard  con  una coppia  di   elettrodi   che devono  essere  posizionati  s ul  torace  nudo del  paziente al momento dell'intervento.
Gli elettrodi necessitano di essere sostituiti mediamente ogni 24 mesi o dopo ogni utilizzo, la batteria ogni 4 o 5 anni.

Per calcolare il vero costo di un defibrillatore, non occorre solo valutare il prezzo di acquisto ma anche e soprattutto i costi di gestione, e qui ci sono le vere sorprese!

Il  costo  di una coppia  di elettrodi  adulti varia da  50,00  euro a 100,00 euro, la  forbice  si allarga  ulteriormente  se si parla di elettrodi pediatrici, da 70,00 euro a 200,00 euro, mentre il costo di una batteria varia e può arrivare anche a  480,00 euro.

Dopo un attento studio la  nostra  scelta ricade  sul  defibrillatore  della ZOLL AED  Plus  che  oltre  ad avere delle caratteristiche tecnicghe di eccellenza ha dei bassissimi costi di gestione.

Per visionare le nostre convenzioni riservate al mondo dello sport vai al seguente link

 
Torna ai contenuti | Torna al menu